Lunedì, 27 Luglio 2015 16:48

Narrazioni: L'alieno

Vota questo articolo
(0 Voti)

1. INTERNO SEZIONE POLO UNIVERSITARIO - Atrio di forma irregolare, due grandi finestre ai lati estremi del corridoio, due colonne all’ingresso, un grande tavolo ovale e delle sedie al centro. Collocati nella parete dirimpetto all’ingresso, otto postazioni di PC e dei grandi armadi neri, ognuno vicino a ciascun cancello delle stanze.

STACCO SU
Arturo ragazzo sudamericano, alto e cicciottello, esce dalla stanza e si dirige nella postazione del PC di Alfonso.

ARTURO
Hola hombre! Come stai?

ALFONSO
Rispondendo che sta bene, capisce che Arturo vuole proporgli qualcosa e gli domanda: Conosco la tua espressione, stai per propormi qualcosa vero?

ARTURO
Si! Hai voglia di prendere l’extraterrestre così facciamo morire di paura Daniele? Sai quante risate ci faremo questa sera quando ci chiuderanno?

ALFONSO
Accetta la proposta dell’amico già divertito al solo immaginarsi la faccia di Daniele quando si ritroverà in piena notte con l’alieno di fronte e inizia ad attivarsi per l’organizzazione dello scherzo cercando di coinvolgere altre persone che distraggano Daniele.

2. INTERNO STANZA DI DANIELE
Stanza di forma rettangolare con una grande finestra di fronte all’ingresso. Due letti, degli armadietti, due scrivanie con due sedie, alcune mensole piene di libri e un tavolo quadrato al centro della stanza. Nella parete a destra dell’ingresso la porta che porta al bagno.
STACCO SU
Alfonso, parla con Gioacchino, il compagno di stanza di Daniele, dicendogli dello scherzo. Gioacchino altrettanto divertito acconsente ed entrambi coinvolgono anche Robert.  

ALFONSO
Gioacchino, questa sera dovrai sistemare questo extraterrestre nel bagno. Ti raccomando non farti scoprire.

GIOACCHINO
Non ti preoccupare, che ci faremo tante risate questa sera!

STACCO SU
Alfonso, approfittando l’assenza di Daniele che è in doccia, corre verso la sua stanza per recuperare il pupazzo, che Gioacchino sistemerà quando tutti saranno nelle loro stanze.
STACCO SU
Robert nel frattempo aspetta Daniele per distrarlo e avvicinandosi gli dice che vuole parlare con lui.

Alle 22:00 tutti sono nella propria stanza ad aspettare che succeda qualcosa, quando intorno alle 22:30 …

DANIELE
Aiuto! Aiutoooo!! Grida chiamando in suo soccorso Gioacchino. Vieni! Vieni! C’è uno strano animale in bagno…. Aiutoooo!!!
Mentre si udivano le grida di Daniele, in tutta la sezione rimbombavano sorrisi e schiamazzi, immaginandosi, dalle grida, che si udivano la faccia del povero Daniele che non ha dormito tutta la notte per lo spavento.

Letto 1002 volte
Emergenza o libertà  - Rivista n° 14 (Marzo 2020)

abbonamento

Salva

Salva

Salva

+ POPOLARI

  • Emergenza o libertà +

    Emergenza o libertà

    Il carcere in tempo di coronavirus. Un tempo difficile e

    Read More
  • Carcere Lorusso e Cutugno: I.C.A.M. “La madre e il suo principe” +

    Carcere Lorusso e Cutugno: I.C.A.M. “La madre e il suo principe”

    Diversità, prospettive, ordine, incontro, umanità … e una fiaba rom. Sono

    Read More
  • Carcere di Torino: Covid19, non siete soli +

    Carcere di Torino: Covid19, non siete soli

    Con la speranza che un’azione tempestiva per la riduzione significativa

    Read More
  • 1

Letter@21 © Eta Beta S.C.S. - L.go Dora Voghera, 22  - 10153 Torino
Tel. 011.81.00.228 - Fax 011.81.00.250
E-mail: lettera21@etabeta.it

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Letter@21 è un supplemento di Magazine Eta Beta
Testata telematica e periodica registrata presso il Tribunale di Torino
n.173/2016 RG n. 4564/2016 - La redazione

Sostieni Letter@21 con una donazione
Puoi donare in modo protetto e sicuro direttamente da questa pagina tramite PayPal.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il loro utilizzo Per saperne di più