Lunedì, 21 Gennaio 2019 12:54

Mancanza di opportunità

Vota questo articolo
(0 Voti)
Photo by Jean-Guy Nakars on Unsplash Photo by Jean-Guy Nakars on Unsplash

Le pene alternative servono per reinserire i condannati in società, come la semilibertà e l’articolo21, due misure diverse, ma con lo stesso scopo, che una volta concesse cambiano il regime di detenzione, permettendo alla persona ristretta di essere ospite in una palazzina fuori dalle mura di cinta, al di la del carcere.

La palazzina dei semiliberi” non ha niente a che fare con il mondo interno di un carcere è un altra realtà, composta da persone che hanno la possibilità di fruire come alternativa alla pena o dell’art.21 o della semilibertà. La parola “semiliberi” la dice tutta, non si è del tutto liberi, ma si esce per lavoro e rientra di sera per dormire, in base al lavoro che si svolge e alle opportunità che si hanno sull’esterno (ad es: studio, possibilità di volontariato, opportunità di una abitazione che risponda ai requisiti richiesti dal trattamento, ecc.)

Tutti questi prerequisiti consentono di rimanere fuori fino a tarda sera. Ma in mancanza di relazioni sul territorio tutto è più complicato, perché si resta fuori solo per la durata dell’orario di lavoro e poco altro. Se non si ottengono i permessi, ad esempio durante le festività non si può uscire e si rimane chiusi e nella “palazzina dei semiliberi” dove non c’è nessun tipo di attività ricreativa o culturale, poiché teoricamente sarebbero attività da svolgere fuori.
Una volta che cominci a uscire è molto duro psicologicamente passare le festività chiusi, ma come per ogni cosa ci sono i pro e i contro anche in situazioni come queste: ci si sta sperimentando nell’affrontare una diversa condizione, si inizia a costruire un proprio percorso e nuove prospettive di vita e … ci sono nuovi sacrifici da fare!

Redazione

Letto 90 volte

+ POPOLARI

  • Sovraffollamento e morti in carcere +

    Sovraffollamento e morti in carcere

    Cinque anni la durata “dell’effetto Torreggiani”, ora i dati del

    Read More
  • Un libro per uscire dall’isolamento +

    Un libro per uscire dall’isolamento

    Ho scoperto la lettura durante una situazione difficile della mia

    Read More
  • Come funziona la biblioteca nella Casa Circondariale di Torino +

    Come funziona la biblioteca nella Casa Circondariale di Torino

    La Biblioteca della Casa Circondariale di Torino , in funzione dal

    Read More
  • 1

abbonamento

Salva

Salva

Salva

Letter@21 N° 10 - Novembre 2018

Letter@21 © Eta Beta S.C.S. - L.go Dora Voghera, 22  - 10153 Torino
Tel. 011.81.00.228 - Fax 011.81.00.250
E-mail: lettera21@etabeta.it

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Letter@21 è un supplemento di Magazine Eta Beta
Testata telematica e periodica registrata presso il Tribunale di Torino
n.173/2016 RG n. 4564/2016 - La redazione

Sostieni Letter@21 con una donazione
Puoi donare in modo protetto e sicuro direttamente da questa pagina tramite PayPal.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il loro utilizzo Per saperne di più