Martedì, 16 Maggio 2017 22:09

Letter@21: carcere, diritto allo studio e immigrazione al Salone del Libro

Vota questo articolo
(1 Vota)

Per il terzo anno consecutivo Letter@21 è presente al Salone Internazionale del Libro. Questa volta l'occasione per passare a trovarci non è solo quella di scoprire e sfogliare la rivista in edizione cartacea, ma riflettere su alcuni temi di stretta attualità come carcere, diritto allo studio e immigrazione.

Lo stand della cooperativa Eta beta SCS, vedrà la presenza di Letter@21 per l'intero arco temporale (18-22 maggio 2017) della manifestazione. Mentre venerdì 19 maggio alle ore 19:00 presso la Sala Argento parleremo direttamente con alcuni protagonisti della rivista e con rappresentanti del MOAS (ONG che opera nel Mediterraneo) e dell'ONU (nello specifico UNHCR e UNICRI).

Letter@21 cambia look, nuova veste grafica e nuovo numero in occasione del Salone del Libro (scaricabile gratuitamente su queste pagine al seuente link https://goo.gl/D2Y2Cu) e un evento per "Varcare il confine: oltre pregiudizi, sterotipi e luoghi comuni".

Nella rivista di maggio: Stranieri in carcere: approfondimenti su dati e normativa - Immigrazione e reato di clandestintà - Bruno Mellano: intervista al Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale - Giovani e stranieri tra discriminazione e integrazione: indagine in un liceo torinese - Le opportunità di studio per chi è recluso - Narrazioni: i racconti di chi i confini li ha varcati e ne ha incontrati di nuovi - “La prima meta”. intervista alla regista Enza Negroni e molto altro ancora.

Nel convegno di venerdì 19 maggio, oltre ai temi della rivista con interventi del Dott. Bruno Mellano (Garante regionale dei detenuti), del Dott Domenico Minervini (direttore della Casa circondariale "Lorusso e Cutugno"), dei GiovaniRedattori e del Prof. Degrandi del Liceo Berti, un focus su immigrazione, sbarchi e accoglienza. Verrà proiettato un filmato di Regina Catrambone fondatrice del MOAS, una delle ONG impegnate nel soccorso nel Mediterraneo, parteciperanno inoltre la Dott.ssa Elena Atzeni dell'UNHCR, Alto Comissariato ONU per i Rifugiati, che chiarirà quali sono le condizioni e le procedure per il riconoscimento del diritto di asilo, e la Dott.ssa Marina Mazzini dell’UNICRI, Agenzia ONU, che ha studiato i temi legati alla tratta dei migranti.

VI aspettiamo allo stand dell'Alleanza delle Cooperative Italiane (Stand D12 - E11 - Pad./Pav 1)

(G. B.)

Letto 1780 volte

+ POPOLARI

  • Vita immaginarie +

    Vita immaginarie

    “Vite immaginarie”, il nuovo numero di Letter@21 rende omaggio come

    Leggi Tutto
  • Ricominciare con te +

    Ricominciare con te

    Non c’era giorno che non mi crogiolassi nella malinconica remin

    Leggi Tutto
  • Soliloquio del liberato +

    Soliloquio del liberato

    Ho la penna in mano che vomita inchiostro su questo

    Leggi Tutto
  • 1

Chef Sopravvitto: il libro

abbonamento

Salva

Salva

Salva