Lunedì, 03 Dicembre 2018 19:22

Liberi/e di cambiare

Vota questo articolo
(0 Voti)

Dal carcere di Torino prendono il via due ambiziosi progetti trattamentali, per creare ponti tra “dentro” e “fuori”.

Liberi di imparare: inclusione sociale con il Museo Egizio di Torino e L.E.I.: acrononimo di Lavoro Emancipazione Inclusione, per migliorare le condizioni di vita delle donne detenute.

Da una parte le repliche di preziosi reperti, conservati presso una delle più importanti istituzioni museali del mondo per portare il Museo Egizio in città e fuori dai propri confini fisici, realizzate da persone detenute, allievi delle sezioni “intra-murarire” del Primo Liceo Artistico Statale e dell’IPIA G. Plana di Torino. Dall’altra una visione che per diventare concretezza ha bisogno del concorso di organizzazioni diverse accomunate dalla volontà di raggiungere uno stesso obiettivo.

Con Claudia Ducange di Fondazione Casa di Carità Arti e Mestieri, coordinatrice del Progetto L.E.I., abbiamo approfondito alcuni aspetti e siamo entrati nel merito di cosa possa rappresentare e significare un progetto di Lavoro, Emancipazione ed Inclusione dedicato a donne detenute.

In questo numero un libro per capire come si possa “Lavorare nel sociale per il sociale” edito da HomelessBook curato da Nico Bortoletto e Everardo Minardi e la recensione di “Sulla mia pelle” di Alessio Cremonini. Continuano le avventure di MarioPica con il “Colloquio di lavoro” e “Gusti d’oceano” e prosegue la “raccolta” di poesie, ricette e quiz da dove meno ce lo si aspetta, per continuare a #sprigionarelescritture.

Redazione

 

Letto 4007 volte

+ POPOLARI

  • Vita immaginarie +

    Vita immaginarie

    “Vite immaginarie”, il nuovo numero di Letter@21 rende omaggio come

    Leggi Tutto
  • Ricominciare con te +

    Ricominciare con te

    Non c’era giorno che non mi crogiolassi nella malinconica remin

    Leggi Tutto
  • Soliloquio del liberato +

    Soliloquio del liberato

    Ho la penna in mano che vomita inchiostro su questo

    Leggi Tutto
  • 1

Chef Sopravvitto: il libro

abbonamento

Salva

Salva

Salva