Giovedì, 20 Giugno 2024 16:55

Voci sul dentro: per una diversa narrazione sulla privazione della libertà

Vota questo articolo
(0 Voti)
Fonte: Comunicato Stampa Ufficio Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Torino Fonte: Comunicato Stampa Ufficio Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Torino

Riceviamo e pubblichiamo il Comunicato Stampa dell'Ufficio Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Torino.

COMUNICATO STAMPA
VOCI SUL DENTRO: PER UNA DIVERSA NARRAZIONE SULLA PRIVAZIONE DELLA LIBERTA’
MERCOLEDÌ 26 GIUGNO ORE 18:00

L’Ufficio Garante dei diritti delle persone private della libertà personale invita a un momento pubblico organizzato al fine di promuovere nuove modalità comunicative sul tema della privazione della libertà.  
L’iniziativa nasce dall’incontro dell’Ufficio con i giovani ideatori e realizzatori della newsletter “Fratture” che ha visto la prima uscita nel dicembre 2023. Tale gruppo di lavoro si propone di raccontare mensilmente il mondo penitenziario mettendone in evidenza le criticità e di fornire una rassegna settimanale in cui vengono segnalati articoli ed eventi sul tema della detenzione.

All’incontro parteciperanno, oltre alla redazione di Fratture, Francesca Berardi, giornalista e autrice di podcast e Milano Invisibile, collettivo di giovani milanesi impegnato nella descrizione della Milano meno visibile attraverso video, articoli e podcast. Nel corso dell’evento gli ospiti racconteranno i propri progetti descrivendone l’origine e gli sviluppi e condividendo con il pubblico dei contenuti audio da loro prodotti.

L’intento dell’incontro, che si terrà mercoledì 26 giugno a partire dalle ore 18:00 presso i locali della residenza Ma.Ri. House (Via Madonna delle Salette 24/b), è quello di proporre un racconto sulla privazione della libertà che si smarchi dalle consuete e prevalenti modalità che tendono a confermare nell’immaginario collettivo una struttura buono/cattivo priva di sguardo analitico e critico. A seguire vi sarà anche un piccolo rinfresco offerto da “Freedhome”, primo concept store in Italia dedicato all'economia carceraria.

Torino, giovedì 20 giugno 2024

FonteComunicato Stampa Ufficio Garante dei diritti delle persone private della libertà personale del Comune di Torino

Letto 143 volte

+ POPOLARI

  • Vita immaginarie +

    Vita immaginarie

    “Vite immaginarie”, il nuovo numero di Letter@21 rende omaggio come

    Leggi Tutto
  • Ricominciare con te +

    Ricominciare con te

    Non c’era giorno che non mi crogiolassi nella malinconica remin

    Leggi Tutto
  • Soliloquio del liberato +

    Soliloquio del liberato

    Ho la penna in mano che vomita inchiostro su questo

    Leggi Tutto
  • 1

Chef Sopravvitto: il libro

abbonamento

Salva

Salva

Salva