Lunedì, 20 Luglio 2015 09:40

La crisi della sussidiarietà

Vota questo articolo
(1 Vota)

ATTUALITA': vista da "dentro"

In questi anni stiamo attraversando un difficile periodo storico, poiché è dal 2007 che gli Stati sono in piena crisi. Abbiamo ascoltato ai notiziari e letto nei giornali, tutte le possibili soluzioni e teorie proposte da esperti in materia economica e finanziaria, ma non si è visto nessun risultato pratico.

Nonostante i professionisti del settore dicano che ci siano stati margini di miglioramento, attualmente, questi, non sono visibili dal medio cittadino.
Le ultime vicende della Grecia, hanno spostato tutta l’attenzione dei politici italiani ed europei, sulla possibilità di risollevare – ma anche per curare nel miglior modo possibile i propri interessi – lo Stato greco.
Considerato, che il nostro Paese fa parte di un’unione fra Stati, l’UE, dopo aver conferito a quest’Organizzazione Internazionale parte dei poteri sovrani, è giusto, in base al principio di sussidiarietà previsto dai Trattati UE, intervenire in soccorso, su vari fronti, di un Paese membro. Sia che le criticità siano di natura sociale, o economica, finanziaria, oppure ancora politica ecc. Secondo chi sta scrivendo non è invece tollerabile il rigore imposto da alcuni Paesi che cercano di assumere una posizione di dominio. Questo sta portando a una sorta di spaccatura all’interno dei membri della Comunità, quando invece l’Europa dovrebbe essere solida e più vicina agli ideali dei Padri fondatori che avevano come obiettivo il modello statunitense.
Tale spaccatura è visibile, ad esempio nella gestione e nel trattamento riservato all’Italia sulla questione immigrati.
L’armonia in Europa, sarà possibile raggiungerla, quando sia in chi ci governa sia nei cittadini nascerà lo spirito di appartenenza, e il riconoscimento nella definizione di cittadini europei. Solo così potrà aversi una visione unitaria nella politica e nell’amministrazione dell’UE.   

Letto 1904 volte
Emergenza o libertà  - Rivista n° 14 (Marzo 2020)

abbonamento

Salva

Salva

Salva

+ POPOLARI

  • Emergenza o libertà +

    Emergenza o libertà

    Il carcere in tempo di coronavirus. Un tempo difficile e

    Read More
  • Carcere Lorusso e Cutugno: I.C.A.M. “La madre e il suo principe” +

    Carcere Lorusso e Cutugno: I.C.A.M. “La madre e il suo principe”

    Diversità, prospettive, ordine, incontro, umanità … e una fiaba rom. Sono

    Read More
  • Il Colloquio e la sua percezione visiva in carcere +

    Il Colloquio e la sua percezione visiva in carcere

    Il colloquio in carcere per i detenuti e un giorno,

    Read More
  • 1

Letter@21 © Eta Beta S.C.S. - L.go Dora Voghera, 22  - 10153 Torino
Tel. 011.81.00.228 - Fax 011.81.00.250
E-mail: lettera21@etabeta.it

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Letter@21 è un supplemento di Magazine Eta Beta
Testata telematica e periodica registrata presso il Tribunale di Torino
n.173/2016 RG n. 4564/2016 - La redazione

Sostieni Letter@21 con una donazione
Puoi donare in modo protetto e sicuro direttamente da questa pagina tramite PayPal.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il loro utilizzo Per saperne di più