Giovedì, 28 Settembre 2017 09:54

Summer School di Antigone: venerdì 22 e sabato 23

Vota questo articolo
(0 Voti)

Le ultime due giornate, della Summer School 2017 di Antigone a Saluzzo, raccontate dal vivo da un nostro redattore che vi ha partecipato, con le sue impressioni ed esperienze.

La giornata di venerdì 22 è stata dedicata all’osservazione del carcere da una prospettiva sociologica attraverso l’etnografia penitenziaria. Il prof. Alvise Sbraccia e la prof.ssa Francesca Vianello (responsabile del Polo Universitario presso il carcere di Padova) hanno illustrato le loro esperienze di ricerca svolte in carcere descrivendo con dovizia di particolari tutte le difficoltà incontrate nell’accedere e nel relazionarsi con un ambiente così ostile nei confronti di chiunque provenga dall’esterno. Nel corso del pomeriggio Workshop rivolti alle pratiche di osservazione delle istituzioni penitenziarie e alla violenza e disciplina in carcere. Si è provato a ipotizzare una situazione critica (realmente accaduta all’interno di una sezione detentiva) e ci si è divisi in gruppi rappresentanti detenuti e agenti di polizia. Interessantissimo vedere le molteplicità delle opzioni suggerite e come sia facile immergersi nei ruoli (stile test carcerario di Stanford di Zimbardo… vedi il film The experiment, su di esso basato).
Sabato giornata conclusiva con intervento di Patrizio Gonnella, presidente di Antigone, che ha raccontato la genesi dell’associazione e di come alla base delle lotte di Antigone ci sia sempre il concetto di dignità e di come esso, nonostante tanti abusi, non debba essa oltrepassato neppure dal diritto.
Pomeriggio trascorso con visita al Museo della Memoria Carceraria, sito nell’ex penitenziario della Castiglia, che con le sue quasi millenarie strutture, le celle minuscole, gli spazi ridotti ha trasformato in concreto i tanti concetti espressi in questi giorni.

Una bellissima esperienza.

G. D.

Letto 361 volte

+ POPOLARI

  • Che ci faccio io qui? Mamme e bambini nelle carceri italiane +

    Che ci faccio io qui? Mamme e bambini nelle carceri italiane

    Un passeggino che sembra abbandonato all’interno di un sottoscala che

    Leggi tutto
  • Identità burocratiche +

    Identità burocratiche

    Quando si arriva a ottenere il beneficio dei permessi premio,

    Leggi tutto
  • Meno reati più detenuti e in carcere si continua a morire +

    Meno reati più detenuti e in carcere si continua a morire

    I dati relativi alla situazione carceraria dei primi due terzi

    Leggi tutto
  • 1

abbonamento

Salva

Salva

Salva

sinnario

Letter@21 © Eta Beta S.C.S. - L.go Dora Voghera, 22  - 10153 Torino
Tel. 011.81.00.228 - Fax 011.81.00.250
E-mail: lettera21@etabeta.it

© 2015 Your Company. All Rights Reserved. Designed By JoomShaper

Letter@21 è un supplemento di Magazine Eta Beta
Testata telematica e periodica registrata presso il Tribunale di Torino
n.173/2016 RG n. 4564/2016 - La redazione

Sostieni Letter@21 con una donazione
Puoi donare in modo protetto e sicuro direttamente da questa pagina tramite PayPal.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il loro utilizzo Per saperne di più